richiesta d'informazioni

Prenotazione
on-line

 

FIRMA DIGITALE
Verifica file firmati (*.p7m)  
    
Premessa
  La FIRMA DIGITALE rappresenta un nuovo modo di concepire, organizzare e gestire documenti informatici con piena validità legale. Introdotta come strumento obbligatorio di utilizzo per la gestione del Registro delle Imprese, oggi può essere usata ogni qual volta si voglia conferire ad un documento informatico una connotazione giuridica sia nei rapporti tra privati, che nei confronti della Pubblica Amministrazione.

COS'È
Profilo tecnologico
La firma digitale è un sistema tecnico-informativo basato sulla crittografia a chiave pubblica. Il sistema funziona sulla base di una coppia di chiavi (pubblica e privata) che non possono essere ricavate l' una dall'altra. La chiave privata viene generata e custodita in modo sicuro all'interno del microprocessore della SMART CARD. L' uso della chiave privata contenuta nella smart card è protetto da un codice segreto (PIN) che deve essere conosciuto solo dal titolare della card. La chiave pubblica viene associata ad una persona fisica tramite il certificato digitale, che è un documento informatico emesso dal certificatore e reso pubblico al fine di verificare la validità della firma.

Profilo giuridico
L' apposizione di FIRMA DIGITALE a qualsiasi documento informatico fornisce:

  • Valore legale - Il documento elettronico sottoscritto con FIRMA DIGITALE ha lo stesso valore legale di un documento con firma autografa;
     
  • Autenticità - Garanzia dell'identità dell'autore;
     
  • Integrità - Il destinatario può verificare che il documento non sia stato manomesso dopo la sottoscrizione;
     
  • Non ripudio - L'autore non può disconoscere il documento firmato.

COME SI USA

  1. Si avvia il software di firma
     
  2. Si visualizza il documento da firmare.
     
  3. Utilizzando la sequenza di comandi Modifica > Firma si procede con l'operazione di firma del documento.
     
  4. A questo punto si inserisce la smart card nel lettore e si digita il PIN personale (codice di accesso segreto), che ne consente l'attivazione. Dopo aver inserito il PIN, un clic sul pulsante OK dà l'avvio al processo di firma del documento informatico.
     
  5. Quando il documento è stato firmato il software comunica che l'operazione di firma si è conclusa positivamente, e fornisce il nome del documento firmato.
     
  6. Il documento ha conservato nome ed estensioni originali ai quali è stata aggiunta l'ulteriore estensione .p7m, che contraddistingue i documenti contenenti una FIRMA DIGITALE. L'estensione .p7m corrisponde allo standard riconosciuto ed ammesso dal legislatore.

DESTINATARI
  System for Card è in grado di fornire una serie di prodotti e di servizi di certificazione integrati tra loro, e fornisce alle aziende e alle Pubbliche Amministrazioni interessate soluzioni progettate su misura, proponendo anche formazione e assistenza.

  Il servizio si rivolge ad Aziende, alla Pubblica Amministrazione, Enti e Organizzazioni che vogliano intraprendere la strada della completa informatizzazione dei documenti e dei processi aziendali. Sarà così possibile scambiarsi documenti tra cittadini, aziende o con le P.A. in formato elettronico, snellendo i processi di lavorazione della documentazione, velocizzando i tempi e aumentando la sicurezza.

Non dimentichiamo che la FIRMA DIGITALE è il passaporto a tutte le innovazioni tecnologiche:

  • Il Registro delle Imprese gestito dalle Camere del Commercio prevede gli adempimenti di presentazione delle pratiche camerali e dei bilanci in via telematica con FIRMA DIGITALE.
     
  • Progetti e-Government - il piano di azione e-Europe 2005 fissa gli obiettivi che l'UE è chiamata a realizzare nei prossimi tre anni: L'Europa deve dotarsi di moderni servizi pubblici on line, in particolare e-Government (amministrazione), e-Learning (istruzione) ed e-Health (sanità). In attesa che diventi operativa la carta di identità elettronica o la carta nazionale dei servizi nei confronti della P.A., viene ritenuta valida solo la FIRMA DIGITALE.
     
  • Fatturazione elettronica - Anche se attualmente resta l'obbligo di conservare la documentazione cartacea, il recepimento della direttiva 2001/115/CE sancirà la possibilità di trasmettere fatture per via telematica o tramite specifici accordi, o con l' utilizzo di una firma elettronica avanzata, eventualmente basata su certificato qualificato contenente dispositivo sicuro di firma (art. 2 direttiva).
     
  • P.A. La Pubblica Amministrazione non può, sotto il profilo giuridico, rifiutarsi di accettare documenti informatici sottoscritti con FIRMA DIGITALE, in quanto validi e rilevanti ad ogni effetto di legge (circolare AIPA 16/02/2001 n. AIPA/cr/27). Inoltre, entro il 1° gennaio 2004 le Pubbliche Amministrazioni dovranno provvedere a realizzare o revisionare il proprio protocollo elettronico e dovranno:
    • Per i documenti interni adottare un sistema di firma digitale anche non conforme ai requisiti tecnici definiti dal D.P.C.M. 8/2/199. Es. Carta Identità Elettronica
    • Per i documenti aventi rilevanza verso l' esterno adottare un sistema di FIRMA DIGITALE che sia conforme ai requisiti tecnici definiti dal D.P.C.M. 8/2/199 quindi:
      • avvalersi di un certificatore già iscritto nell'elenco AIPA;
      • svolgere in proprio la funzione di certificatori, con conseguente iscrizione nell' elenco dell' AIPA.

  Tutte queste innovazioni sono sintomatiche della necessità di adeguare le procedure e le formalità fino ad oggi osservate per il documento cartaceo alla nuova concezione del documento elettronico, valicato con una firma elettronica.

DOTAZIONE MINIMA RICHIESTA

  • Un PC con un Sistema Operativo Windows 9x, 2000, NT o ME ed una porta libera per collegare il lettore
     
  • Un browser Microsoft Internet Explorer versione 5.x o Netscape versione 4.7x Un client di posta elettronica
     
  • Outlook/Outlook Express o Netscape Messanger
     
  • Un indirizzo di posta elettronica (il certificato di autenticazione che risiede sulla card è legato all'indirizzo e-mail)
     
  • KIT FIRMA DIGITALE

KIT FIRMA DIGITALE
  I componenti del sistema Kit Firma Digitale sono:

  • una SMART CARD che contiene:
    • Certificato di firma
    • Certificato di autenticazione
    • Busta di revoca
  • lettore di smart card USB (seriale richiesto);
  • copia del manuale operativo;
  • CD corso di formazione sull' utilizzo della firma digitale, contenente gli applicativi auto-installanti per sottoscrivere i documenti.

Sono disponibili soluzioni per l'intero KIT o per il rilascio della sola CARTA FIRMA.

SERVIZI
 
Sono possibili personalizzazioni delle SMART CARD con logo azienda, fotografia del titolare, dati personali, ecc. (studio che verrà effettuato da CR).